Perchè alcuni Trader Professionisti non operano nel Forex

Alcuni amici e colleghi non operano nel Forex per via dello Spread troppo costoso e per questo preferiscono lavorare in altri mercati come i Futures, Azioni, Indici ecc.

Alcuni amici e colleghi non operano nel Forex per diversi motivi, uno tra i quali lo Spread troppo costoso e per questo, preferiscono lavorare in altri mercati come i Futures, Azioni, Indici Azionari ecc., forse non sanno però che ci sono Broker (seri) come uso io che applicano spread a 0,3 pip (senza commissioni) su EUR/USD, in alcuni casi anche ZERO Pip e per le valute con scarsa liquidità e quindi più costose non supera mai 0,9 Pip di spread.

Addirittura ci sono anche Trader di tutto rispetto che puntano il dito al Forex come una Truffa, certo, ci sono Broker come la maggior parte dei Market Maker che non sono affatto limpidi come dovrebbero essere ma non tutto il mondo del Forex è così.

Il mio Consiglio

Io personalmente lavoro dal 2010 con lo stesso Broker (ne ho cambiati parecchi prima di questa data) ma ora dopo 3 anni di attività con lo stesso, posso dire la mia. Come io mi sto interessando ad attivare e imparare una piattaforma per tradare Futures e Indici, credo che anche per coloro che sono scettici del Forex aprire la mente su altri mercati e avere tante altre opportunità con i molteplici Cross del valutario non è affatto una pessima azione da compiere.

Oltre alle innumerevoli opportunità in più che troveranno nel Forex potranno sfruttare anche una leva finanziaria decisamente maggiore e lavorare come faccio io con conti sotto capitalizzati mettendo in sicurezza il capitale che non ci serve. Sfruttare la Leva si ma con sapere e saggezza. La Leva è una manna dal cielo SOLO SE LA SAI CONTROLLARE, senno ti fai male, molto male. Infatti questo articolo è indicato a chi è già navigato nei mercati. 

Ti invito a leggere questo articolo: La scelta del Broker

…per non perdermi di vista
registrati_on

firma